Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

Novità     Privati     Imprese     Soci     Territorio    

Nascono gli specialisti pmi. Al via l’assistenza sul welfare

Assicura continua il suo percorso di crescita.

Nel corso della convention annuale di Bologna, sono state presentate le due iniziative innovative per il 2020: un nuovo progetto assicurativo per le piccole e medie imprese e la copertura contro i rischi di non autosufficienza.

 

Prosegue la crescita nel comparto Banca Assicurazione per il Gruppo Cassa Centrale – Credito Cooperativo Italiano, con un ulteriore consolidamento del portafoglio di Assicura Agenzia, la società di riferimento specializzata nelle proposte assicurative e previdenziali.

Il portafoglio di Assicura Agenzia, pari a 4,2 miliardi di euro, conferma importanti risultati nei comparti danni che al 30 settembre contano 173 milioni di premi annuali, mostrando un dinamismo maggiore al mercato in tutti i settori: auto, protezione persona, protezione beni e patrimonio, copertura del credito (CPI – credit protection insurance).

Anche grazie a questi risultati, Cassa Centrale e Assicura sono state recentemente insignite dell’Insurance & Previdenza Elite premio di Milano Finanza consegnato a realtà che hanno registrato crescite significative nel portafoglio di bancassicurazione nel 2018 e 2019; il premio viene conferito alle realtà che si sono distinte per credibilità e reputazione, e che si sono messe in luce per le loro strategie.

“La nostra significativa crescita è motivo di grande soddisfazione – afferma Enrico Salvetta, Vice Direttore Vicario di Cassa Centrale Banca e Amministratore Delegato di Assicura Agenzia – e premia l’impegno profuso dalle banche socie e clienti di Cassa Centrale nel promuovere l’educazione al risparmio e alla previdenza. Si tratta non solo di finalità scritte negli Statuti delle nostre BCC, ma di un modo di operare che fa parte del nostro essere, del nostro DNA e che sintetizza appieno la risposta alle esigenze dei Soci e clienti delle nostre banche”.

Nel corso dell’incontro annuale a Bologna, al quale hanno partecipato oltre 250 Collaboratori di più di 80 banche, sono stati presentati i risultati raggiunti, e i progetti più rilevanti per il prossimo futuro: il progetto PMI e il Progetto Welfare.

 

Progetto PMI

Il nuovo progetto prevede la messa a disposizione di coperture ad hoc dedicate alle piccole e medie imprese e ai liberi professionisti, modulabili secondo esigenze specifiche. Al miglioramento dell’offerta sarà abbinato un percorso formativo dedicato funzionale alla creazione, all’interno delle banche, di figure professionali specializzate nella consulenza alle imprese. L’iniziativa si integra con l’attività specialistica di assistenza che Assicura Broker già da diversi anni rivolge con successo alle aziende più strutturate: complessivamente si sono affidati ad ASsicura Broker oltre 110 Casse Rurali e Banche di Credito Cooperativo, 72 Cooperative di consumo, 43 Cooperative agricole, 110 Cooperative sociali e di lavoro e oltre 300 aziende Socie e clienti delle banche del Gruppo Cassa Centrale.

Il Gruppo vanta numeri di assoluto rispetto nel credito alle PMI: a giugno 2019, oltre 125 mila imprese per 10,8 miliardi di finanziamenti in essere, con un’incidenza sul totale crediti di oltre il 40% sul totale erogato ai settori produttivi. Sono numeri che testimoniano una vicinanza costante e che collocano il Gruppo Cassa Centrale tra i più presenti a livello nazionale in questo comparto.

 

Progetto Welfare (Copertura non autosufficienza e previdenza complementare)

La situazione demografica italiana e il progressivo disimpegno del settore pubblico rappresentano per il Gruppo e per Assicura un ulteriore motivo per impegnarsi nell’offrire sempre proposte adeguate e innovative in tema di previdenza complementare e di coperture mirate ad assicurare il rischio di non autosufficienza, come testimoniato dalla nuova polizza “Long Term Care” L’attenzione di Assicura e Cassa Centrale per il futuro delle Persone, interpretata dal ruolo chiave che le BCC, Casse Rurali, Raiffeisen hanno sempre rivestito nella relazione con le Persone, è testimoniata anche dai risultati raggiunti nella previdenza complementare: Assicura vanta infatti quasi 45 mila aderenti al Fondo Pensione aperto Plurifonds, per oltre 448 milioni di Euro investiti nel mantenimento del tenore di vita una volta raggiunta l’età della quiescenza.

Il rischio di non autosufficienza sta crescendo costantemente nel nostro Paese, spesso generando impegni gravosi sulle famiglie, anche di ordine economico. Per rispondere a questo bisogno è nato AssiHelp, costruita da Assicura con ITAS Vita. Un progetto che permette ai clienti di scegliere una rendita mensile vitalizia (fra 500 e 2.500 euro) sia in caso di non autosufficienza per le più importanti necessità della vita, sia per malattie fisiche e degenerazioni psichiche).